lunedì 16 ottobre 2017

il baggese di ottobre 2017

http://filoeacrassociazionigemellate.blogspot.it/

domenica 15 ottobre 2017

Acr r la Sagra di Baggio con Crv

Ciao dalla Stampa del Municipio 7!?!  Ben Venuta/o/i.. alla Sagra di Baggio con i bambini e la gente al Municipio e per le vie della vecchia BAGGIO una simpatica e bella FESTA, con il BAGGESE.. h 12-14 (certo che basterebbe poco per coinvolgere anche la nuova Baggio, via PALMI, via Cascina Barocco e Via Nokolajevka e Sella Nuova..)  h 16.00 in Via A. Da Baggio 55 (SALA  del Municipo e vie baggesi..). con la partecipazione dei cittadini che è  numerosa.. tanti giovani.. e anche il BAGGESE con Acr-CRV (vedi servizio fotografico di CRV-ACR-AICS per l'occasione della simpatica SAGRA ... ) a cura di www.acraccademia.it




venerdì 13 gennaio 2017

I N V I T O

Semifinale Milanese in preparazione alla FINALE del  17 febbraio 2017 OSCAR "NO AL BULLISMO"! INVITO al Sig. Palmino Presidente del CSRC il Tulipano e (tramite suo) al Presidente del Municipio 4 di Milano e p.c. Ai Poeti e agli Artisti + la Giuria Presieduta da Don Gino Rigoldi e dall'Assessora Carmela ROZZA

Sabato mattinata 14 gennaio 2017, dalle h 10 alle h 12 ... l'Acr e Crv Onlus di fatto tengono una riunione per scegliere le poesie e le opere culturali che accedono alla finale dell'Oscar no ai bullismo e del Premio letterario Internazionale a Milano presso il C.S.Tulipano del Municipio 4 piazza 5 giornate ang. Corso 22 marzo... Vi aspettiamo alla semifinale milanese del "28 Oscar no ai bullismo " organizzato da  
x acr-onlus di fatto e www.acraccademia.it 
sergio merzario e ketti bosco

giovedì 12 gennaio 2017

Ciao Anna Funiciello Viscovo e Giovanni Anelli...

http://acrgiornaslismouniversitario.blogspot.it/
.. altri due Soci Anna Funiciello Viscovo e Giovanni Anelli,
ci hanno lasciato.. sarete sempre nel ns cuore. Ciaoooo!
http://acrgiornaslismouniversitario.blogspot.it/




Semifinale Milanese in preparazione alla FINALE del  17 febbraio 2017 OSCAR "NO AL BULLISMO"! INVITO al Sig. Palmino Presidente del CSRC il Tulipano e (tramite suo) al Presidente del Municipio 4 di Milano e p.c. Ai Poeti e agli Artisti + la Giuria Presieduta da Don Gino Rigoldi e dall'Assessora Carmela ROZZA ..Sabato mattinata 14 gennaio 2017, dalle h 10 alle h 12 ... l'Acr e Crv Onlus di fatto tengono una riunione per scegliere le poesie e le opere culturali che accedono alla finale dell'Oscar no ai bullismo e del Premio letterario Internazionale a Milano presso il C.S.Tulipano del Municipio 4 piazza 5 giornate ang. Corso 22 marzo... Vi aspettiamo alla semifinale milanese del "28 Oscar no ai bullismo " organizzato da  sdm x acr-onlus di fatto e www.acraccademia.it 
sergio merzario e ketti bosco









mercoledì 7 dicembre 2016

Ciao OLINDO..

Olindo, ns Socio Onorario de IL BAGGESE e grandissimo sostenitore di Acr-Crv è morto giovedì. Lunedì, p.v. c'è il suo funerale alle h 11 in Sant Apollinare la SUA Basilica di Baggio, dobbiamo esserci tutti, di persona o con il pensiero (per chi non può esserci fisicamente come il ns Presidente).
Grazie Giuliana, poetessa BAGGESE, amica e valida collaboratrice. Ne diamo notizia della sua dipartita ai Soci e ai VOLONTARI che come Olindo, ci hanno aiutato, ci sostengono e ci sosterranno sempre, anche se a volte con critiche serrate e degne di attenzione più marcata. Onorando la sua memoria e quella di una persona, Socia Fondatrice che tanto è cara e che lui, giustamente ha più volte difeso. Per rispettare la sua memoria, ci impegnamo a proseguire i suoi insegnamenti CRISTIANI, di aiuto e vicinanza alla gente. Ciao Olindo, ci hai solo preceduto, ora porremo sempre più in evidenza la tua lezione di vita. Sentite e sincere condoglianze alla famiglia, ricorderemo Olindo durante la premiazione del 28° Oscar internazionale No al bullismo, che si terrà a Milano il 19 febbraio 2017. E' sempre stato in prima fila con il suo impegno.. per questa battaglia con Don Gino Rigoldi, da lui sempre sostenuta ed apprezzata. Inseriremo il suo nome, se i famigliari ci daranno il premesso, nel premio LETTERARIO giunto alla sua seconda edizione "RICORDIAMO I PERSONAGGI che hanno reso celebre e GRANDE IL BAGGESE". Grazie per tutto quello che hai fatto e dato con il tuo ESEMPIO al CCR e a "IL BAGGESE", SOCIO ONORARIO alla MEMORIA "Olindo LAZZARON". Renata, Ketti, Paolo, Sergio, Dario merzario de il MILANESE e www.acraccademia.it
 


Ultime dall'Crv-ACR


Hai vinto? Votando secondo coscenza?Adesso vai a casa caro PD/Psi del NO!


Hanno votato SI al referendum con in testa Milano i lungimiranti. La ragione principale è stata di evitare l’indebolimento del governo in modo da favorire, per quel che era possibile, la stabilità. Non è bastato!
Quanto alla riforma in sé, le semplificazioni apparivano assai poco robuste quanto le obiezioni mosse dai detrattori...
che così hanno fatto l’interesse di pochi.. i soliti furbi.
La battaglia referendaria è stata, dunque, questione esclusivamente politica e merita alcune importanti considerazioni.
La lunghissima campagna verso il voto del 4 Dicembre, ha polarizzato il paese mostrando due schieramenti “politici” molto diversi: più compatto e omogeneo quello del SI, più variegato e improbabile quello del NO.
Chi fa, chi è costretto a darsi da fare per produrre reddito, sta dalla parte del SI. Chi non fa, a volte perché ha poco da fare, chi ha una condizione di lavoro protetta e tutelata, chi è in attesa di sussidi
– il reddito minimo di cittadinanza ad esempio – sta dalla parte del NO. Un esempio? Basta guardare alla Sicilia dove si preparavano il 61-0 del NO sul SI, sono andati oltre. Bastava guardare al Piemonte dove, a Torino, il nuovo sindaco “Chiara Appendino” si guardava bene dall’associare la sua immagine “fattiva” allo scontro referendario pur essendo stata eletta tra le file del movimento cinque stelle. Chissà se Salvini e Berlusconi, l’ordine non è casuale, hanno fatto bene i conti, tenendo nella giusta considerazione questo fatto. Chissà se Berlusconi, che non ha voluto dare ascolto a Parisi, si rendeva conto che schierandosi per il NO avrebbe perso il contatto con quella che era la base elettorale di Forza Italia: le partite iva e gli industriali brianzoli e bresciani. La geografia referendaria è stata semplice: NO a Sud, SI a Nord.
Difficile era dire chi sarebbe uscito veramente vincitore dalle urne. Ora lo sappiamo… ma, indipendentemente dall’esito, non è detto che vincendo, il NO,  abbia  aumentato la propria base elettorale.. anzi!
Agli pseudo-leader del NO, non pentastellati, rimaneva il solo obiettivo di mandare fuori strada Renzi secondo il più classico dei “Muore Sansone con tutti i filistei”… e adesso Lui dimettendosi li manda tutti a casa. Il referendum, comunque ha, avvantaggiato solo il movimento cinque stelle che è venuto a coincidere con il vero partito della nazione: il popolo contro e per lo status quo. Il partito dell’assistenzialismo, l’unico trasversale in Italia… Ma secondo noi Renzi, ora se la deve giocare bene e da vero
Segretario del P.D./Pse.

sabato 3 dicembre 2016

Ciao da Mi e Co




.. da Informa Cristo riceviamo e volentieri pubblichiamo..
"Ecco, una moltitudine immensa, che nessuno poteva contare, di ogni nazione, tribù, popolo e lingua. Tutti stavano in piedi davanti al trono dell’Agnello, e tenevano rami di palma nelle loro mani.​​ "
Ap 7,9 ​ .. ciao da www.acraccademia.it